FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Accueil > Cultura > Design > Di Renzo Piano il “tempio del muto” a Parigi

Di Renzo Piano il “tempio del muto” a Parigi


La Fondazione Seydoux-Pathé ha scelto di aprire la propria sede in avenue des Gobelins, a Parigi, non lontano dai mitico edificio per il Mobilier National concepito negli anni ’30 da Auguste Perret. La singolare facciata, di esigue dimensioni e costruita tra due immobili haussmaniani, classici esempi dell’architettura parigina del XIX secolo, presenta al primo piano un ampio balcone su cui è innestata una serliana riccamente decorata. La sorpresa è notevole quando si scopre che l’artefice è un giovane e promettente artista, all’epoca ancora studente, che diventerà una delle figure maggiori dell’arte francese a cavallo tra il 1800 e il 1900, Auguste Rodin. Questo elegante apparato decorativo di appena 5 metri di larghezza introduceva ad un teatro all’italiana, costruito nel 1869, di notevoli dimensioni, destinato all’origine a grandi rappresentazioni, poi a spettacoli di varietà ed infine a cinema. L’architetto Renzo Piano, presente a Parigi con numerose realizzazioni a partire dal Centro Pompidou (insieme a Richard Rogers) fino al nuovo tribunale ancora in costruzione a Batignolles, è l’artefice del nuovo progetto per la fondazione. Restaurata la facciata, il nuovo edificio, staccato dalle adiacenti costruzioni, ha un rivestimento in lamelle d’acciaio, una sorta di corazza che nasconde all’interno 5 livelli differenti con diverse destinazioni d’uso. Spazi per ricercatori ed appassionati di cinema, archivi particolarmente ricchi tenendo conto che la società Pathé, fondata nel 1896, ha prodotto più di 10000 film e, interrata, una piccola sala per proiezioni che ha come vocazione quella di diventare la referenza assoluta del cinema muto a Parigi. La forma avvolgente del rivestimento esterno fa pensare ad altre realizzazioni dello stesso architetto come il centro commerciale parigino di Bercy 2 o la città della musica a Roma. La fondazione ha inaugurato ufficialmente la sua attività nei nuovi locali il 10 settembre, con una rassegna di film muti casualmente ritrovati nel 2006.

mercredi 15 octobre 2014, par Giuseppe Fabris