FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Accueil > Tempo libero > Gastronomia > Les Italiens, arte e sapori

Les Italiens, arte e sapori


Se volete sapere qual è il modello economico di questa nuova associazione, sappiate che non c’è, anzi sono orgogliosi di mantenersi fuori dall’ideologia del guadagno a tutti i costi. Credono nel fare le cose per il piacere di farle, per aiutare gli altri e se stessi a vivere meglio, per condividere, per creare qualcosa di bello e di utile … Questo il manifesto di una nuovissima associazione, Les italiens (declinato anche in inglese The Italians, perché c’è una sede anche a Londra) che si pone come obiettivo di scoprire il territorio italiano e promuovere i gusti e i sapori dei suoi prodotti … attraverso l’arte, cioè mostre, istallazioni, documentari ed eventi.
Per avere un’idea di quello che fanno, visitate il sito, www.lesitaliens.com, dove trovate foto e anche mini-video di luoghi, gesti, ricette, il tutto con una grafica pulita, fresca e estremamente piacevole.
Il progetto nasce “in famiglia” tra Francesco Majo, fotografo e vegetariano, il fratello Paolo, web designer, e le rispettive mogli : Nataly, anche lei fotografa e Elisabetta, grafica ed illustratrice. Poi è arrivato Osvaldo, ristoratore di genio. Piano piano si sono allargati accogliendo altri collaboratori che hanno incontrato strada facendo. Ad oggi l’équipe, come la racconta Francesco, è la seguente : “Paolo, mio fratello crea siti web molto creativi e poco tradizionali, Elisabetta è grafica e blogger, Nataly è una bravissima fotografa di food con tantissima esperienza editoriale, è stata anche stylist ed art director, Osvaldo grande chef che ha avuto un paio di ristoranti a Parigi, Ambra insegna alla NY film academy e si occupa del montaggio video, Igor è il fac totum, dall’assistente al commerciale, c’è Juan Pablo mio figlio che studia fotografia, ci sono ora Vera e Camillo a cui abbiamo assegnato rispettivamente la responsabilità dei testi e delle operazioni commerciali [Ndr : Vera Mascaretti cura le rubriche Gastronomia e Itinerari di Focus in], ci sono gli amici fotografi in Italia, tutti selezionatissimi e bravissimi come Emanuele Colombo e po ci sono io, video fotografo pubblicitario e giornalista di viaggio che, se vogliamo, mi occupo della direzione creativa del progetto”.
“Non vendiamo e non prendiamo percentuali”, insiste Francesco : “Ci sono tanti progetti in Italia e fuori che trattano il tema del territorio e del gusto ma noi a differenza di altri vogliamo aiutare i piccoli produttori portandoli su mercati più ricchi come quello parigino o londinese senza far pagare loro praticamente nulla. Per sopravvivere offriamo servizi foto e video ecc. di altissima qualità ai ristoratori soprattutto, grazie anche alla ormai più che ventennale esperienza nel settore dell’editoria e pubblicità”.
Per il prossimo futuro, stanno lavorando a quattro eventi tra dicembre e febbraio, uno sul Cilento assieme ad un gruppo SlowFood, uno sulla regione di Francesco, il Friuli, poco conosciuta, ma ricchissima, uno sull’Abruzzo e poi sulla Toscana dove vive Paolo Majo.

www.lesitaliens.com

dimanche 7 décembre 2014, par Patrizia Molteni