FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Accueil > Primo Piano > Aria di crisi > Piccole astuzie per sopravvivere alla crisi

Piccole astuzie per sopravvivere alla crisi

Molte persone, in tutto il mondo, hanno aguzzato l’ingegno per affrontare i rincari degli ultimi mesi e, almeno in Italia, l’inerzia degli stipendi. Abbiamo raccolto per voi un po’ di consigli per sopravvivere alla crisi sorridendo.

Arredamento


E’ nato un blog : Ikea hacker. Hacker significa, in inglese, “persona che si impegna nell’affrontare sfide intellettuali per aggirare o superare creativamente le limitazioni che gli vengono imposte” (wikipedia.it). Ikea Hacker raccoglie foto e spiegazioni di oggetti creati da persone in tutto il mondo utilizzando prodotti Ikea a basso costo. Così, lampade diventano porta-casse audio o vasi per le piante, vetrinette da salotto si trasformano in curiose mini-serre da interni e contenitori di legno in copri-termosifoni. Se vi sentite creativi, potete mandare le foto delle vostre creazioni all’autore : http://ikeahacker.blogspot.com/
Se anche l’Ikea vi sembra troppo costosa, potete sempre decidere di costruire voi stessi i vostri mobili…di cartone. Il sito Fold School permette di scaricare le istruzioni per costruire alcuni pezzi d’arredamento : lo sgabello, la poltrona, il cavallo a dondolo : www.foldschool.com/_howto/start.html

Alimentazione


Latte : In Italia si stanno diffondendo i distributori automatici di latte appena munto. Un euro per un litro di latte, ma ricordate di portare con voi una bottiglia, perché il servizio è anche ecologico, e per evitare gli sprechi di plastica, la bottiglia di paga a parte.
Pane : molte famiglie stanno optando per il pane fatto in casa, la macchina del pane è di gran moda in Italia e molti la acquistano raccogliendo i punti del supermercato, per poi sbizzarrirsi preparando pani e panini di tutti i tipi, integrali, di farro, con semi di girasole e papavero…
Spesa a km 0 : la spesa a km 0 è ecosostenibile, ma permette anche di risparmiare. Le spese di trasporto, in questo momento di rincaro dei carburanti, infatti, non ricadono certo sui produttori...

Energia e bollette


Eni ha lanciato ormai alcuni mesi fa una campagna dal titolo “Consumare meglio, guadagnarci tutti”, e ha lanciato un sito in cui elenca ventiquattro consigli che possono portare un risparmio per famiglia che arriva fino a 1.600 euro l’anno. Alcuni banali, altri meno.
Per esempio tra i piccoli gesti quotidiani in casa :
• Non lasciare gli elettrodomestici in stand-by
• Usare lampadine a basso consumo
• Installare i riduttori di flusso dell’acqua
• Installare valvole termostatiche sui termosifoni
• Usare la lavatrice a temperature basse (40°/60°)
• Usare la lavastoviglie solo a pieno carico
• Isolare il cassonetto degli avvolgibili
• Non utilizzare l’asciugatura ad aria calda nella lavastoviglie.
Qui tutti i consigli : www.30percento.it/consigli/24/index.htm

vendredi 6 février 2009, par Valentina Fini