FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Accueil > Primo Piano > Ragazzi di oggi, adulti di domani > Ragazzi di oggi, adulti di domani

Ragazzi di oggi, adulti di domani

In occasione del Salone del Libro per Ragazzi di Montreuil, in cui l’invitato d’onore è l’Italia, Focus In dedica il primo piano alle ragazze, ai ragazzi e agli adulti – scrittori, illustratori, designer, architetti, psicologi – che in un modo o nell’altro contribuiscono alla loro formazione e, di conseguenza, al nostro futuro.
Autori ed illustratori, come Altan, cui è deciato un articolo,fanno leva sulla fantasia, sulla qualità della lingua, sull’antichissima arte del raccontare e sulle immagini reali o, ancor meglio, irreali per liberare un immaginario sempre più limitato da modelli consumistici e televisivi. Un impegno civile che affronta temi come la vita e la morte, la guerra, il lavoro minorile, la diversità, l’ambiente, l’handicap (come ci mostra Laurence Joselin, neo dottorata sull’argomento)… e che forse attraverso queste forme espressive “minori”, come il giallo, la fantascienza, il fumetto, il cinema e, appunto, la letteratura per ragazzi, può ancora agire perché, come scriveva Rodari, “la letteratura che chiamano amena, per tanti anni è stata la sola ad arrivare a tutti”.
E visto che noi adulti siamo anche in parte responsabili dello stato attuale del pianeta e del gramo futuro dei nostri figli, ci è sembrato importante riflettere anche sulla scuola (con l’intervista alla scrittrice per “fanciullini” Paola Mastrocola), sulla città abitabile per i più piccoli – che poi è un’esigenza dell’essere umano, grande o piccolo che sia (con Pierluigi Molteni, architetto), sui mobili per bambini (con Giuseppe Fabris, docente di design) e sui problemi che i nuovi adolescenti hanno da risolvere una volta infrante le barriere della trasgressività e dell’autoritarismo (con Cinzia Crosali, psicanalista).
Ad ascoltarli, autori ed esperti, e a sentirli parlare del loro lavoro, forse i ragazzi di oggi saranno domani degli adulti migliori. “Ognuno di noi costruisce la società a cui appartiene”, dice Silvana De Mari e se noi, nonostante i Basile, Collodi e Rodari abbiamo costruito ben poco, speriamo che loro facciano meglio.

Dossier a cura di Patrizia Molteni, Laurence Joselin, Giuseppe Fabris, Pierluigi Molteni, Cinzia Crosali

Date e luoghi del salone, delle mostre e delle conferenze sul sito del Salon du Livre et de la presse de jeunesse de Montreuil

lundi 19 octobre 2009, par Patrizia Molteni